Il Sole 24 Ore

Stefano Cervone: diversificare per cogliere chance immobiliare

18 Febbraio 2021

Roma, (askanews) - Nel 2020 le transazioni nel settore immobiliare sono calate drasticamente a causa della pandemia, scendendo a 8,8 miliardi di euro con una perdita del 29% rispetto al 2019. Il 2021 fa vedere già i primi segnali di ripresa del mercato, con opportunità da cogliere in diversi settori, dalla logistica al residenziale, dagli immobili legati al settore alberghiero fino agli ambienti destinati agli uffici. Un panorama illustrato da Stefano Cervone, amministratore delegato di Nova Re che punta a cogliere le opportunità del post-pandemia, mantenendo un portafoglio differenziato.

"La sofferenza c'è ancora. Tutti si aspettano un cosiddetto rebouncing dell'economia. C'è una sorta di molla che è stata compressa e che può riaprirsi e le prospettive dal punto di vista...

Next Re SIIQ S.p.A.

Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di
CPI Property Group S.A.

Via Zara, n. 28 - 00198 Roma
Capitale Sociale € 63.264.527,93 i.v.
CF/Registro Imprese n. 00388570426

Copyright © 2021 Next Re SIIQ S.p.A.
Tutti i diritti riservati.